Davide Micheli
web site

 
Curriculum Page
 
 
FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
 
Nome
 
Micheli, Davide
Indirizzo
 
Telefono
 
E-mail
 
Nazionalità
 
Italiana
Data di nascita
 
02,04,1967
     
OCCUPAZIONE DESIDERATA
 
Ricerca scientifica
  • Interessi:
    • Elettromagnetismo
    • Nanotecnologie
    • Astronautica
    • Telecomunicazioni
 
QUALIFICAZIONI OTTENUTE
 
  • Nel 2014, ha conseguito il conferimento dell'abilitazione scientifica nazionale per l'accesso al ruolo di professori universitario per il settore(09A1) :Ingegneria Aeronautica Aerospaziale e Navale
ESPERIENZA LAVORATIVA
 
Date
 
da 1989 -a 2016
Nome e indirizzo del datore di lavoro
 
Telecom Italia
Tipo di azienda o settore
 
TILAB
Tipo di impiego
 
Ingegneria della Rete Accesso radio per la telefonia cellulare
Principali mansioni e responsabilità
 
L’esperienza lavorativa è maturata negli anni attraverso la gestione di attività di progettazione, realizzazione e controllo della qualità della rete di accesso radio. In particolare il lavoro svolto negli ultimi i anni presso Telecom Italia LAB comprende la preparazione delle norme tecniche per le reti mobili 3G e 4G e alcune attività di ricerca scientifica svolte con varie università italiane. I temi della ricerca scientifica spaziano dall’uso di reti neurali ai sistemi di infomobilità ed allo studio dei fenomeni di propagazione del segnale radio in ambito urbano. L’attività lavorativa prevede la partecipazione come docente a corsi di formazione che si svolgono sia in Italia sia all’estero.
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
 
Date
 
da 2011 - a 2014

Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

 

 

“Sapienza” Università di Roma, Dipartimento di Ingegneria Astronautica Elettrica ed Energetica.

Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio
 
Studio dei materiali compositi nanostrutturati per applicazioni aerospaziali:
Caratterizzazione ad impatto di strutture composite nano strutturate. Per lo svolgimento di quest’attività di ricerca si è costruito un Railgun ovvero un acceleratore elettromagnetico in grado di lanciare proiettili metallici sul materiale da testare. Variando la velocità del proiettile si misura il danno provocato dall’impatto. Lo studio oltre al testing dei materiali ha una finalità di ricerca su nuovi materiali per protezione balistica.
  • Progetto e costruzione di materiali radar assorbenti (RAM) La ricerca ha l’obiettivo di massimizzare l’assorbimento dei campi elettromagnetici soprattutto nel range di frequenza delle microonde. Le applicazioni dei materiali RAM si estendono dal campo spaziale con l’evoluzione delle Thermal Blanket sui satelliti, fino alle applicazioni di tipo stealth. La ricerca viene svolta utilizzando trasversalmente conoscenze sui materiali compositi nanostrutturati, sulla propagazione dei campi elettromagnetici nei materiali compositi e mediante l’applicazione di algoritmi evoluzionistici (Algoritmo Genetico, Particle Swarm Optimization, Winning Particle Optimization).
  • Progetto e costruzione di materiali per la schermatura dei campi elettromagnetici Questa ricerca affronta lo studio della schermatura soprattutto nel range di frequenza delle microonde. La schermatura dei campi elettromagnetici è particolarmente importante nel settore aerospaziale a causa dei problemi interferenziali (EMI) anche di tipo intenzionale (IEMI) e di compatibilità elettromagnetica (EMC) che possono portare al malfunzionamento degli equipaggiamenti elettronici.
  • Qualifica conseguita
     
    Post Dottorato di ricerca
    Date
     
    da 2010 - a 2011

    Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

     

    “Sapienza” Università di Roma, Dipartimento di Ingegneria Astronautica Elettrica ed Energetica.

    Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio
     

    Studio di assorbitori acustici ignifughi per basse frequenze in ambito navale.

    La tesi del master si è focalizzata sulla ricerca nel campo acustico. In particolare è stato studiato un sistema di assorbimento acustico per basse frequenze da applicare nel settore navale per assorbire il rumore prodotto dai motori. Per l’ottimizzazione i tali assorbitori si è fatto ricorso a materiali a base di foam di carbonio che hanno anche proprietà ignifughe e all’applicazione degli algoritmi genetici per il design della struttura multistrato a base di foam.

    Qualifica conseguita
     
    MASTER DI I° LIVELLO IN “COMPOSITI E NANOTECNOLOGIE PER L’AEROSPAZIO
    Livello nella classificazione nazionale
     
    110/110
     
    Date
     
    da 2007 - a 2010

    Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

     

     

    Università "La Sapienza" di Roma

    Scuola di Ingegneria Aerospaziale

    Dipartimento di Ingegneria Astronautica Elettrica ed Energetica: link

    Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio
     

    Nanotecnologie e Nanotubi in Carbonio nel settore dell'Ingegneria Aerospaziale

    Lo studio si è concentrato sui materiali radar assorbenti. Il Dottorato si è terminato con la pubblicazione di un libro, di quattro articoli su rivista internazionale come primo autore e con la partecipazione a varie conferenze internazionali sulle nanotecnologie e ’elettromagnetismo.

    Qualifica conseguita
     
    Dottorato di Ricerca
    Livello nella classificazione nazionale
     
    Eccellente
     
    Date
     
    da 2002 - a 2007
    Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione
     

    Università "La Sapienza" di Roma

    Scuola di Ingegneria Aerospaziale

    Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale e Astronautica

    Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio
     

    Specializzazione in Satelliti, Piattaforme orbitanti ed Habitat Spaziali.

    La tesi di laurea è stata focalizzata su alcune problematiche da affrontare per la realizzazione di una base lunare che fosse simultaneamente modulare e quindi espandibile e inoltre che potesse muoversi sul suolo lunare. Sono stati affrontati gli argomenti concernenti, il tipo di habitat da realizzare, il sistema trasporto dei moduli verso la Luna e in particolare si è approfondito lo studio dei sistemi di protezione dalle radiazioni cosmiche. Per quest’ultimo aspetto della ricerca è stato proposto un sistema elettromagnetico di tipo attivo per la deflessione delle particelle cariche provenienti principalmente dal Sole. Questo sistema è stato costruito e provato con successo con una sorgente di particelle cariche a bassa energia. Il lavoro è stato presentato ad un congresso internazionale di astronautica ed è stato successivamente pubblicato su rivista internazionale.

    Qualifica conseguita
     
    Laurea speciale in Ingegneria Astronautica (Laurea Magistrale di  III livello)
    Livello nella classificazione nazionale
     

    110/110 cum laude

     
    Date
     
    da 1990 - a 2001
    Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione
     

    Università Politecnica delle Marche

    Facoltà d’Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni

    Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio
     

    Specializzazione in Elettronica e Telecomunicazioni.

    La tesi di laurea è stata sviluppata in collaborazione con Telecom Italia Mobile. In particolare è stato studiato il problema della ottimizzazione del posizionamento delle stazioni radio base della telefonia mobile sul territorio. Tramite un algoritmo genetico si è tenuto conto contemporaneamente di numerosi fattori quali la vicinanza delle sorgenti di traffico offerto, la minimizzazione delle interferenze radioelettriche, la massimizzazione della copertura radio, l’ottimizzazione dell’investimento economico, la presenza di aree di rispetto con vincoli sul campo elettrico ecc. Il lavoro è terminato con un brevetto Telecom Italia Mobile, e con alcune pubblicazioni su rivista e procedings.

    Qualifica conseguita
     
    Laurea quinquennale in Ingegneria Elettronica vecchio ordinamento (equivalente Laurea Magistrale)
    Livello nella classificazione nazionale
     
    101/110
     
    Date
      da 1981 - a 1986
    Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione
     
    Istituto Tecnico Industriale Statale Vito Volterra di Torrette di Ancona:link
    Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio
     

    Specializzazione in Elettronica.

    il lavoro del quinto anno di studi è terminato con la progettazione e la realizzazione pratica di un sistema di acquisizione dati per una serra. In particolare è stato studiato il sistema dei sensori di pressione.

    Qualifica conseguita
      Diploma di Perito elettronico
     
    Date
      da 1990 - a 2012
    Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione
     
    • Nel corso degli anni la formazione continua è stata arricchita mediante numerosi corsi aziendali ed universitari di tipo sia gestionale che tecnico. Sono sinteticamente riportati alcuni di essi:
    • COMSOL (tool per la modellazione multifisica ad elementi finiti)
    • Scuola per le Telecomunicazioni Reiss Romoli dell’Aquila (Sistema GPS)
    • Siemens GSM training center (Telefonia mobile GSM)
    • Nokia UMTS training center (Telefonia mobile UMTS)
    Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio
     
    • Modellazione elettromagnetica ad elementi finiti
    • IP networking
    • Il sistema GPS
    • Il sistema GSM
    • Il sistema UMTS/HSPA
    • Codifica PCM
    • Linguaggio di programmazione HTML
    • Web design
    • Corso di “Comunicazione in pubblico”
    • Corso di “Formazione per divenire Formatori”
    • Corso di “Coaching” all’interno di un gruppo di lavoro
    • Corso su “Ascolto e Comunicazione”
    • Corso su “Valutazione delle Prestazioni” di un gruppo di lavoro
    • Corso su “Integrazione tra gruppi di lavoro”
    • Corso di inglese livello upper intermediate
    • Corso Balanced Score Indicators nella gestione di un azienda
    Qualifica conseguita
     
    Formazione professionale continua sul lavoro
    CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI
     
     
    MADRELINGUA
     
    ITALIANA
    ALTRA LINGUA
     
    INGLESE
     
    Capacità di lettura
     
    Comprensione
    Parlato
    Scritto
    Capacità di scrittura
     
    Ascolto
    Lettura
    Interazione
    Produzione Orale
    Capacità di espressione orale
     
    B2
    Independent user
    B2
    Independent user
    B2
    Independent user
    B2
    Independent user
    B2
    Independent user
    Esame TOEIC per la certificazione della lingua Inglese
     
    • Score : 798
     
    CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI
     
    • Le competenze relazionali di tipo professionale sono sviluppate in diversi progetti che richiedono integrazione con altri gruppi di lavoro
    • L'attività di formazione tenuta in qualità di docente è utile per migliorare la capacità di comunicazione in pubblico
     
    CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE
     
    • Acquisite professionalmente nella gestione di risorse umane e nella organizzazione di progetti e gruppi di lavoro
     
    CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE
     

    Competenze nella preparazione di documenti tecnico/scientifici acquisite:

    • Nell'attività professionale di tipo gestionale, tecnico e formativo
    • Nella preparazione di publicazioni e materiale didattico
    • Conoscenza dei software

      • COMSOL Multiphysics
      • Windows Office Family
      • Macromedia Web Design
      • Autocad
      • Matlab

      Competenze meccaniche nella lavorazione dei metalli mediante

      • Rettifica, Fresa e Tornio
     
    CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE
     
    • Studio della musica per organo liturgico
    • Ha suonato per 6 anni in un gruppo rock
    • Studio e pratica agonistica Judo per 30 anni (III DAN)
     
    ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE
     

    Studio della lingua Inglese

    • Corso intensivo all'estero presso la Berlitz School a Londra (2 settimane)
    • Corso all'estero presso il San Diego Miramar College (2 settimane)
    • Corso intensivo in Italia presso la scuola Teach-In di Roma (1 settimana)
    • Corso in Italia presso la scuola Wall Street Institute (2 anni)
     
    PATENTE GUIDA
     
    • Patente italiana di guida tipo B
     
    BREVETTI

    Brevetti di Davide Micheli

    Patent on invention:
    “Genetic Algorithm applied on GSM Radio Access Network  Optimization":

    Patent number: ITRM20010718
    Publication date: 2003-06-06
    Inventor: MICHELI DAVIDE
    Applicant: TELECOM ITALIA MOBILE SPA (IT)
    Application number: IT2001RM00718 20011206
    Priority number(s): IT2001RM00718 20011206

    Patent on invention:
    “Method and system for determining road traffic jams based on information derived from a PLMN”

    Patent number: WO2009083028 (A1)
    Publication date: 2009-07-09
    Inventor: MICHELI DAVIDE and COLONNA MASSIMO
    Applicant: TELECOM ITALIA SPA (IT)
    Application number: WO2007EP64580 20071227
    Priority number(s): WO2007EP64580 20071227

    Patent on invention:
    “ELECTROMAGNETIC WAVE ABSORPTION DEVICE WITH ADJUSTABLE FREQUENCY OF ABSORPTION”

    Patent number: WO2014076645 (A1)
    Publication date: 2014-05-22
    Inventor: MICHELI DAVIDE, ROBERTO PASTORE, MARIO MARCHETTI
    Applicant: UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA[IT]
    Application number: WO2013IB60110 20131113
    Priority number(s): IT2012RM00569 20121116

    Patent request on invention:
    “Procedimento di produzione di materiali compositi ceramici rinforzati con fibre ceramiche”

    Patent number: 0001423848
    Publication date: 2016-08-22
    Inventor: MARTA ALBNO, MARCHETTI MARIO, MICHELI DAVIDE
    Applicant: UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA[IT];
    AGENZIA SPAZIALE ITALIANA[IT];
    Application number:102014902259647RM2014A000236)
    Priority number(s):

     
    ALLEGATI